CampusInformazioniIscrizione

PROGETTO GENERALE DI ARTICOLAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Il corso è totalmemnte online e, per come risulta strutturato, mediante formazione a distanza e campus virtuale, ogni corsista può collegarsi al portale internet del corso senza alcun costo aggiuntivo e può adattare e/o modificare il proprio ritmo di studio secondo i propri interessi/impegni personali. Il Campus diventa, pertanto, un punto di riferimento da qualunque parte del mondo permettendo lo spostamento dello studente che potrà collegarsi in qualunque momento, situazione o località e da qualsiasi terminale.

Il corso è strutturato in 4 Moduli teorici, dei quali l’ultimo corredato di Video esplicativi, ed in un Progetto finale (teorico-pratico), per la durata complessiva di 3 mesi. A sua volta ogni modulo è suddiviso in temi che organizzano la documentazione in una forma chiara e concreta.

Al termine del corso è previsto un esame teorico-pratico, sempre a distanza, che consisterà nella preparazione di una ricetta: la parte teorica (storia, caratteristiche nutrizionali, preparazione, conservazione...) verrà descritta in una tesina e la parte pratica sarà spiegata attraverso la realizzazione di un video. Sia la tesina che il video verranno inviati ai tutors per la valutazione.

Al superamento dell'esame verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Al termine dei 3 mesi il corso si chiude e l'accesso al campus virtuale viene bloccato automaticamente

Moduli in cui si articola il Corso:

MODULO 1: STORIA DELLA CUCINA ITALIANA

1. La storia della cucina italiana
2. I personaggi che hanno fatto la storia della gastronomia italiana
3. La cucina regionale
4. La piramide alimentare e la dieta mediterranea

MODULO 2: ALIMENTI E NUTRIENTI

1. Glucidi
2. Proteine
3. Lipidi
4. Vitamine
5. Minerali
6. Metabolismo
7. Grassi da condimento
8. Latte e derivati
9. Carni e derivati
10. Pesce e derivati
11. Uova e derivati
12. Cereali, legumi e tuberi
13. La pasta
14. Verdure, ortaggi e frutta
15. Stimolanti (alimenti nervini)
16. Bevande
17. Dolcificanti e condimenti
18. Spezie
19. Additivi e coloranti

MODULO 3: LA MANIPOLAZIONE DEGLI ALIMENTI

1. Nozioni di Anatomia dell’apparato digerente
2. Nozioni di Fisiologia dell’apparato digerente
3. Fisiologia del comportamento alimentare
4. Igiene degli alimenti

MODULO 4: IL LABORATORIO DEL GUSTO E DELLA GASTRONOMIA

CAPITOLO 1 – ESPLORARE I GESTI DEL MESTIERE

1.1. Fondi di cottura
1.2. Le salse
1.3. Gli impasti
1.4. Il riso
1.5. I tagli
1.6. La fritture
1.7. Le creme e le basi della pasticceria
1.8. Gli impasti montati
1.9. Prove pratiche - Tecnica di lavorazione diretta
1.10. Tecnica di lavorazione indiretta
1.11.  La cottura dello zucchero
1.12. Meringhe
1.13. Piccola pasticceria
1.14. Consigli utili

CAPITOLO 2 – LA FISIOLOGIA DEL GUSTO, BASE DELLA CUCINA

2.1. Alimentazione curativa
2.2. Gusto e digestione
2.3. La masticazione
2.4. Modello e cucina
2.5. Allergie alimentari
2.6. Il segreto del pane
2.7. Nel naso
2.8. Fili e grumi
2.9. Gli agenti antiossidanti
2.10. Al dente
2.11. Ortaggi dimenticati
2.12. Funghi conservati
2.13. Specie di tartufi
2.14. Più gusto
2.15. I formaggi
2.16. La persistenza in bocca
2.17. Il tè